NEWS

Informazioni, aggiornamenti e notizie dalla nostra redazione

Calcolo dell'ammortamento con il metodo unità di produzione: definizione e formula

Calcolo dell'ammortamento con il metodo unità di produzione: definizione e formula

Formula di ammortamento delle unità di produzione

La formula di ammortamento delle unità di produzione è:
Spese di ammortamento = Tasso di produzione unitario x Unità prodotte.
Per trovare il tasso di produzione unitario, è necessario conoscere il valore originale del bene, il suo valore di realizzo previsto e quante unità si prevede che il bene ad esempio un macchinario produca nel corso della sua vita. Questa formula è:
Tasso di produzione unitario = (Valore originale - Valore residuo) / Produzione unitaria stimata.

L'ammortamento è un concetto di contabilità aziendale comunemente frainteso. Molti imprenditori conoscono il concetto di ammortamento solo in quanto si applica al calcolo delle tasse. Sebbene il calcolo dell'ammortamento sia una componente importante per tua dichiarazione dei redditi, l'ammortamento è molto di più di una voce all'interno del bilancio.

L'ammortamento delle unità di produzione è uno dei quattro tipi di ammortamento che è possibile utilizzare per scopi di contabilità gestionale. Questo metodo di ammortamento ti aiuta a calcolare come ridurre il valore di un cespite nella tua azienda in base al numero di unità prodotte in un determinato periodo di tempo.

Qui, esamineremo più da vicino come vengono utilizzate le unità di ammortamento della produzione, come calcolarlo e determinare se questo metodo di ammortamento è adatto alla tua attività.

Definizione di ammortamento

L'ammortamento è un calcolo che riduce il valore di un cespite. Di solito viene calcolato in base a un periodo di tempo, ma può anche essere calcolato in base all'utilizzo per un periodo di tempo. L'ammortamento non è correlato al flusso di cassa di un'azienda, il che può renderlo un concetto confuso visto che il calcolo dell'ammortamento e le voci vengono registrate nella contabilità su base ricorrente.

L'ammortamento registra la riduzione del valore e dell'utilità di un cespite. Un cespite è in genere un grosso acquisto, ad esempio mobili, attrezzature, macchinari, edifici e talvolta anche elementi immateriali come i diritti d'autore, che non dovranno essere esauriti entro un periodo di 12 mesi.

Quando un cespite viene utilizzato col passare del tempo, il suo valore diminuisce. Questa perdita di valore non coincide con l'acquisto del bene, quindi invece di registrare l'intero acquisto del bene come una spesa, il commercialista dell'azienda effettua delle registrazioni contabili per riconoscere la perdita di valore del bene nel tempo.

Metodi di ammortamento: una breve introduzione

Esistono quattro tipi di ammortamento che le aziende possono utilizzare

  • L'ammortamento a quote costanti è il metodo di ammortamento più comune ed è il più semplice da calcolare.
  • L'ammortamento decrescente è un metodo di ammortamento comune per le attività che registrano più utili nei primi anni.
  • L'ammortamento della somma degli anni di durata, come l'ammortamento del decrescente, è un metodo di ammortamento accelerato. Questo metodo di ammortamento è spesso considerato il più difficile da calcolare.
  • L'ammortamento delle unità di produzione si basa sull'utilizzo vero e proprio piuttosto che sulla quantità di tempo in cui è in uso il cespite.

Abbiamo scritto una guida completa sull'ammortamento che tratta in dettaglio questi diversi tipi di ammortamento. Per ora, tieni presente che esistono diversi modi per calcolare l'ammortamento nella tua azienda.

Ammortamento delle unità di produzione

A differenza di altri metodi di ammortamento, l'ammortamento delle unità di produzione, non viene calcolato in base al periodo di tempo in cui un bene è in uso. Invece, l'ammortamento delle unità di produzione viene calcolato in base all'utilizzo del bene.

L'ammortamento delle unità di produzione viene utilizzato principalmente per le attrezzature e apparecchiature di produzione, sebbene possa essere utilizzato anche per calcolare l'esaurimento delle risorse naturali. Basare l'ammortamento delle apparecchiature di produzione esclusivamente sul tempo in cui sono in uso è molto particolare, perché la domanda dei clienti ossia l'usura delle apparecchiature, non sempre aumento o diminuisce in corrispondenza del tempo.

Tuttavia, le unità di ammortamento della produzione presentano uno svantaggio: è complicato calcolarlo. Il calcolo deve essere eseguito in due fasi e, a differenza dei metodi di ammortamento basati sul tempo, è necessario ricalcolare la spesa di ammortamento ogni volta che l'output del cespite cambia. È necessario determinare se il tempo e lo sforzo aggiuntivi necessari per calcolare le unità di ammortamento hanno senso per la propria azienda.

Formula di ammortamento delle unità di produzione

Come accennato in precedenza, l'ammortamento delle unità di produzione viene calcolato in due fasi.

La formula di ammortamento delle unità di produzione è:

Spese di ammortamento = Tasso di produzione unitario x Unità prodotte

Passaggio 1: calcolare il tasso di produzione unitario

Per calcolare il tasso di produzione unitario, è necessario conoscere il valore originale (o il prezzo di acquisto, comprese le tasse, le spese di spedizione, le spese di installazione, ecc.) del bene, il suo valore di recupero previsto e quante unità si prevede che il bene produca oltre il termine della sua vita utile. La formula, quindi, è:

Tasso di produzione unitaria = (Valore originale - Valore di recupero) / Produzione unitaria stimata

Supponiamo che la tua azienda produca pneumatici. Compri un nuovissimo macchinario per € 10.000. Con tasse di vendita, spese di spedizione e costi di installazione, il costo totale del tuo macchinario arriva a € 11.500.

Valore originale = € 11.500

Sai che il valore di recupero standard di un macchinario del settore è di € 2.500.

Valore di recupero = € 2.500

E sai anche che un macchinario correttamente mantenuto dovrebbe produrre 90.000 pneumatici durante la sua vita.

Produzione unitaria stimata = 90.000

Ora possiamo inserire questi numeri nella formula sopra per ottenere le unità di velocità di produzione per il tuo macchinario:

Tasso di produzione unitaria = (€ 11.500 - € 2.500) / 90.000

Tasso di produzione unitario = € 9.000 / 90.000

Tasso di produzione unitario = € 0,10

Ogni pneumatico che produci utilizzando il tuo macchinario riduce il valore della macchina di € 0,10.

Passaggio 2: calcolare le spese di ammortamento del periodo

Una delle facilità del metodo di ammortamento delle unità di produzione è che puoi calcolare l'ammortamento con tutti i dettagli che desideri. Molte aziende calcoleranno ancora l'ammortamento su base annuale, ma potresti scegliere di calcolare l'ammortamento trimestrale o addirittura mensile. Questo può essere utile se stai cercando di determinare i costi con un alto grado di precisione.

Supponiamo che tu abbia deciso di registrare l'ammortamento su base mensile. La produzione del tuo pneumatico negli ultimi tre mesi è la seguente:

  • Mese 1: 1.000 pneumatici
  • Mese 2: 7.500 pneumatici
  • Mese 3: 750 pneumatici

Nel passaggio 1, abbiamo determinato che le unità di tasso di produzione per il tuo macchinario per la produzione di ogni pneumatico subisce un deprezzamento di € 0,10 / per pneumatico. Per arrivare alla quota di ammortamento, moltiplicheremo il numero di pneumatici prodotti ogni mese per € 0,10 per arrivare alla spesa di ammortamento per il mese.

  • Mese 1: Spese di ammortamento = € 0,10 x 1.000 = € 100
  • Mese 2: Spese di ammortamento = € 0,10 x 7.500 = € 750
  • Mese 3: Spese di ammortamento = € 0,10 x 750 = € 75

Passaggio 3: registrare le spese di ammortamento

Infine, è il momento di inserire le seguenti registrazioni a giornale nella tua contabilità:

  • Mese 1
    Debito: Spese di ammortamento € 100
    Credito: Ammortamento accumulato: macchinario € 100


  • Mese 2
    Debito: Spese di ammortamento € 750
    Credito: Ammortamento accumulato: macchinario € 750


  • Mese 3
    Debito: Spese di ammortamento € 75
    Credito: Ammortamento accumulato: macchinario € 75


Queste voci aumenteranno le tue spese e diminuiranno il profitto sul tuo conto economico rispettivamente di € 100, € 750 e € 75. Ridurranno anche il valore contabile delle tue attività sul tuo bilancio dello stesso importo.

Alla fine del terzo mese, il tuo bilancio avrà alcune vosi simili a queste:

Immobilizzazioni: macchinario                                  € 11.500
          Ammortamento accumulato: macchinario - € 925

Immobilizzazioni totali                                                € 10.575

Notare che non cambiamo il valore del macchinario; invece, la riduzione del valore dello stesso si riflette in un importo negativo nell'ammortamento accumulato dal cespite.

Il metodo di ammortamento delle unità di produzione è adatto alla tua attività?

Il metodo di ammortamento delle unità di produzione è più complicato da calcolare rispetto alla maggior parte degli altri metodi di ammortamento. È necessario modificare il calcolo da un periodo al successivo in base all'utilizzo del cespite, il che significa che non è possibile impostare una voce di ammortamento con registrazione automatica nel nella contabilità. E non è possibile utilizzare unità di ammortamento della produzione a fini fiscali.

Quindi, vale la pena di utilizzare unità di ammortamento della produzione nella tua azienda?

Noi la pensiamo così.

Lo sforzo aggiuntivo derivante dall'utilizzo di unità di ammortamento della produzione offre una migliore comprensione del costo effettivo di gestione delle apparecchiature. Questo, a sua volta, può aiutarti a determinare se questo metodo di valutazione è utile. Può anche aiutarti a determinare la velocità con cui potresti esaurire completamente il valore della tua attrezzatura.

Se decidi di utilizzare l'unità di ammortamento della produzione, tieni presente che il tuo commercialista effettuerà comunque un calcolo separato dell'ammortamento a fini fiscali. Ciò significa che il tuo deprezzamento fiscale non si allineerà esattamente con il deprezzamento del tuo bilancio, ma fintanto che ne sei consapevole e sai perché i due importi non corrispondono, non ci saranno problemi.