NEWS

Informazioni, aggiornamenti e notizie dalla nostra redazione

Come scrivere un business plan per un finanziamento

Come scrivere un business plan per un finanziamento

Quando si avvia una nuova attività, è come partecipare a una maratona piuttosto che a una semplice corsa. Troverai diversi ostacoli lungo la tua strada, alcuni dei quali saranno più impegnativi di altri. Scrivere un business plan per ottenere finanziamenti, che si tratti di un prestito aziendale o una ricerca di nuovi investitori, soci o partner, può sembrare uno dei compiti più impegnativi per un imprenditore. Soprattutto se lo stai facendo per la prima volta (o se non ti consideri un gran oratore).

Scrivere un business plan per ottenere finanziamenti per la tua azienda sembra essere più impegnativo di quanto non lo sia in realtà. In effetti, la tipica richiesta di finanziamento in un business plan segue un formato generalmente standardizzato. I tuoi aspiranti finanziatori vorranno vedere dettagli specifici sulla tua attività (o quello che ti aspetti che sia la tua attività in futuro).

Finché copri questi dettagli, conosci i tuoi dati finanziari e sei in grado di scrivere in modo convincente con le giuste motivazioni per cui il tuo business plan soddisfa i requisiti di finanziamento, puoi affrontare questa sfida senza difficoltà

Perché hai bisogno di un business plan per finanziare la tua azienda? 

La logica alla base della stesura di un business plan per il finanziamento di un'impresa è semplice: aspiranti investitori e istituti di credito vogliono sapere in cosa andranno a investire. Proprio come tu vorresti conoscere i dettagli di un fondo di investimento o di un portafoglio azionario prima di investire i tuoi soldi, i futuri investitori e creditori vogliono sapere se è una buona idea finanziare la tua attività. 

Non è facile per gli investitori o finanziatori prevedere la redditività di un'azienda. Non esiste uno storico sulle nuove imprese da poter consultare, il che significa che devi fornire molte più informazioni sulla tua visione e sulle entrate previste per aiutarli a ottenere una panoramica completa di ciò che hai intenzione di raggiungere.

 Finché sai il motivo per cui stai creando un business plan per il finanziamento, che si tratti di investimenti o prestiti, puoi assicurarti che i tuoi potenziali investitori abbiano tutti i dettagli di cui hanno bisogno. Ecco una panoramica del perché hai bisogno di un business plan per finanziare con successo la tua azienda.

1. Aiutare gli investitori a conoscere la tua attività

Prima che qualsiasi investitore faccia il grande passo per aiutarti a finanziare la tua attività, vorranno sapere che cosa fa la tua azienda. Sembra abbastanza semplice, giusto? Il tuo business plan per ottenere i finanziamenti funge da introduzione alla tua azienda e si basa su eventuali conversazioni che hai avuto in precedenza.

2. Per condividere gli obiettivi aziendali

Una volta capito esattamente cosa fa; gli investitori vorranno sapere quali sono gli obiettivi dell'azienda. Hai già presentato la tua azienda, ora devi spiegare la tua visione.

3. Spiegare i dati finanziari attuali e le proiezioni future

Dopo aver spiegato la tua visione aziendale dovrai immergerti nei dettagli finanziari e di come pensi di raggiungerli. Devi fornire agli investitori una visione completa della tua situazione finanziaria al fine di creare interesse per la tua attività.

4. Per convincere gli investitori a contribuire a finanziare la tua attività

I numeri parlano in un business plan per aumentare l'opportunità di finanziamenti, ma ciò non significa che non si debba creare una visione dell'azienda per il motivo per cui si desidera ottenere un finanziamento. Un argomento persuasivo integra sia dati finanziari che un business plan i quali consentono di presentare al meglio la propria idea di business.

Cosa dovresti includere quando scrivi un business plan per un finanziamento?

Ora che sai perché un business plan è essenziale per ottenere un finanziamento, il passo successivo nel processo è sapere che argomenti affrontare. Per fortuna, gli argomenti trattati nei business plan per ottenere un finanziamento sono piuttosto standardardizzati . Gli investitori sanno cosa aspettarsi dal tipico business plan, finché li affronterai in modo soddisfacente, fornirai tutti i dettagli che vorranno sapere sulla tua azienda. Ecco i componenti principali di un business plan di successo per il finanziamento.

1. Una sintesi

Il riassunto dovrebbe comprendere le informazioni essenziali sulla tua attività: cosa fa, quale è la clientela target e cosa stai cercando di ottenere dalle persone che lo leggono. Un forte riepilogo esecutivo soddisferà un'esigenza che la tua azienda sarà in grado di risolvere, evidenzierà il tuo mercato di riferimento, i concorrenti e una breve sezione sul team dell'azienda.

Adatta la tua sintesi agli investitori se stai scrivendo un business plan per ottenere un finanziamento quindi assicurati che fornisca preziose informazioni finanziarie e proposte di valore per ottenere investimenti a favore dell' azienda. Molto spesso è più facile scrivere la sintesi per ultimo, poiché sarà il momento più facile per riassumere gli altri argomenti che hai trattato in precedenza.

2. La tua opportunità commerciale

Il tuo riassunto ha affrontato le basi di cosa si occupa tua azienda, ma la sezione opportunità si approfondisce in ciò che distingue la tua azienda e la rende un investimento particolarmente appetibile.

Qui, vorrai entrare nel nocciolo della questione del tuo prodotto o servizio, del mercato di destinazione e di come si differenzia la tua attività dalla concorrenza. Mostra ai tuoi potenziali investitori perché meriti i loro fondi. Il modo migliore per farlo è presentare dettagliatamente gli approfondimenti sulla quota di mercato all'interno del business plan. Ad esempio, discutere i seguenti punti:

  • Quota di mercato disponibile: il numero di potenziali clienti che potresti raggiungere
  • Mercato potenziale: la parte del mercato di destinazione effettiva all'interno del numero totale di potenziali clienti
  • Quota di mercato: il numero di clienti che ritieni possano raggiungere ragionevolmente all'interno del tuo mercato potenziale

Successivamente, dovrai coprire i tuoi clienti target, le persone che rientrano nella categoria di mercato. Queste sono le persone che intendi colpire di più. Sentiti libero di entrare nei dettagli su chi sono (come gruppo, non individualmente ovviamente), perché li hai selezionati e come si allineano con i leader nel tuo settore.

3. Dati finanziari aggiornati dell'azienda

Ora che hai fornito una panoramica del potenziale mercato per i tuoi beni o servizi, ti consigliamo di approfondire i dati finanziari della tua azienda. Non esitare nei dettagli di questa sezione: i tuoi investitori devono avere un quadro completo della performance attuale della tua azienda, nonché delle tue proiezioni future sulle entrate.

Se stai cercando di lanciare la tua impresa e non hai ancora entrate da mostrare, assicurati di includere proiezioni di entrate e spese dettagliate. Più informazioni puoi fornire sulla tua azienda, migliori saranno le tue probabilità di ottenere finanziamenti.

4. Requisiti di prestito attuali (e futuri)

Questa sezione dovrebbe includere la tua richiesta di finanziamento, nonché eventuali requisiti di finanziamento previsti per il futuro. Sii sincero e schietto sul motivo per cui stai richiedendo un prestito o un investimento per la tua tua azienda, evidenziando esattamente le tue esigenze che devono essere basate sulla tua contabilità e previsioni finanziarie.

5. Una descrizione dell'utilizzo dei fondi

Sia i creditori che gli investitori non vorranno solo sapere di quanti soldi hai bisogno. Si aspetteranno anche di sapere cosa intendi fare con i soldi che ti daranno. Dopotutto, è nel loro interesse capire come prevedi di spendere questi fondi: questo può aiutare i finanziatori e gli investitori a determinare se i tuoi piani sono validi e possono offrire le migliori possibilità di rimborso.

6. I tuoi piani di rimborso del prestito attuale (o futuri)

I tuoi potenziali finanziatori e investitori devono conoscere eventuali investimenti in sospeso nella tua azienda o prestiti che hai già sottoscritto. E se non inizi con nessuna di queste due, dovrai fornire queste informazioni per dare ai tuoi finanziatori un'idea completa delle tue finanze aziendali.

Una descrizione dei piani di rimborso del prestito attuali e previsti offre a questi gruppi una migliore comprensione di come si intende rimborsarli. Un piano di rimborso forte è una parte essenziale di un business plan di successo per il finanziamento. Più il tuo piano è convincente, meno rischiosa sarà la tua attività.

7. Una breve descrizione del tuo team

I creditori e gli investitori non vogliono semplicemente conoscere i dettagli finanziari della vostra attività. Vogliono sapere di più anche sulle persone all'interno della tua stessa azienda. Ciò è particolarmente vero se i membri della tua organizzazione hanno un background distinto. Tutto ciò di cui puoi vantarti per quanto riguarda il personale potrebbe aiutare a convincere gli investitori.

Se la tua richiesta di prestito richiede un business plan, dovrai fare di più che fornire semplicemente curriculum dei membri del team. Preparati a raccogliere i dettagli sulla tua storia finanziaria (e quella di qualsiasi co-firmatario del prestito), poiché i creditori vogliono sapere se hai una storia personale di solvibilità e rimborso del debito.

8. Un'appendice (se necessario)

L'appendice è il posto ideale per qualsiasi informazione o grafica che non si adatta perfettamente al resto della tua proposta. Supponiamo, ad esempio, che desideri includere ulteriori dettagli sulla proiezione delle entrate. Inserire queste informazioni nel testo principale della proposta potrebbe spostare l'attenzione dai dettagli essenziali sulla richiesta. Posiziona questi materiali alla fine del documento della proposta e opta per una citazione nel testo per questi materiali.

In che modo un business plan per il finanziamento differisce tra investitori e finanziatori

Un business plan per un finanziamento tramite prestiti sembra diverso da una proposta che presenteresti ai potenziali investitori. I finanziatori sono sicuramente interessati al tuo business plan, ma la loro preoccupazione principale sono le prospettive finanziarie della tua azienda, nonché quando e come intendi rimborsare il tuo prestito.

Se stai redigendo un piano per i finanziatori, assicurati di includere quanto segue:

  • Ammontare del prestito
  • Scopo del prestito
  • Punteggio di credito personale
  • Punteggio di credito aziendale
  • Tempo negli affari
  • Industria
  • Forma giuridica
  • Licenze e permessi commerciali
  • Entrate e profitti annuali dell'azienda
  • Estratti conto
  • Bilancio
  • Dichiarazioni fiscali personali e commerciali
  • Una copia del contratto di locazione commerciale
  • Divulgazione di altri debiti
  • Fatture e altre fatture non pagate
  • Struttura della proprietà
  • Contratti e accordi legali

Nota che ogni istituto di credito può richiedere alcuni di questi materiali e altri possono richiedere anche più di quanto elencato qui. Assicurati di chiedere prima di presentare la domanda per prevenire eventuali ritardi durante il processo di revisione del prestito.

Come scrivere il tuo miglior business plan per i finanziamenti

Abbiamo individuato il motivo per cui è necessario un business plan per il finanziamento tramite prestiti e investitori, nonché cosa includere. Ma in realtà scrivere la proposta può essere un compito impegnativo a sé stante. Esistono molti approcci che puoi adottare per scrivere il testo per adattarlo al tuo stile, ma questi suggerimenti essenziali funzionano su tutti i livelli con quasi tutti i business plan.

1. Tienilo breve

Quando scrivi il tuo business plan per il finanziamento, usa un linguaggio facilmente comprensibile, frasi e paragrafi piccoli e non dare per scontato che il tuo pubblico conosca la tua attività come te.

2. Mantenerlo personalizzato

Scrivere al tuo pubblico non è solo questione di usare un linguaggio conciso. Il linguaggio persuasivo richiede anche di personalizzare il business plan per diversi tipi di investitori e istituti di credito. Una proposta di investimento è diverso rispetto a un business plan per il finanziamento attraverso un prestito. Scopri cosa sta cercando il tuo potenziale finanziatore all'interno dell'opportunità che presenti e soddisfalo.

3. Non abbatterti

La maggior parte degli imprenditori dirà che la fiducia è la chiave. Quando credi in te stesso e nella tua attività, hai maggiori possibilità di farlo credere anche agli altri. Il tuo business plan dovrebbe trasmettere fiducia nel presente e nel futuro della tua azienda (ma non nell'arroganza, ovviamente). Convinci il finanziatore che tu e la tua azienda valete l'investimento.

Ottenere finanziamenti richiede un buon lavoro, pazienza e perseveranza. Ma la cosa migliore che un piccolo imprenditore può fare è conoscere i dettagli della propria azienda, nonché i requisiti standard di un business plan. Coprendo tutti i dettagli principali, scrivendo al tuo pubblico in modo persuasivo e dimostrando i punti di forza della tua azienda, puoi rendere il processo molto più fluido. E alla fine, scoprirai che tutto il percorso nel tuo viaggio di imprenditore sarà più facile da percorrere di quanto poteva sembrare all'inizio.