Lavanderie e Sartorie in Vendita

Attività commerciali come lavanderie e sartorie sono molto richieste. Si tratta di un settore che non conosce crisi perché oggigiorno la gente ha sempre meno tempo e competenze per lavare o rammendare i panni.
Se hai deciso di aprire un negozio del genere valuta la vendita di lavanderie e sartorie esistenti. Rilevando un’attività già avviata ti ritroveresti un negozio chiavi in mano (probabilmente anche con uno staff a disposizione) da potenziare e sviluppare sulla base dei tuoi obiettivi. Non sottovalutare, inoltre, i clienti storici che da subito rappresenteranno una rendita acquisita. 

Lavanderia automatica o tradizionale?

In entrambi i casi si tratta di una buona occasione imprenditoriale. Le lavanderie a gettoni, quindi automatiche, hanno dei costi di gestione più contenuti e non serve avere dei dipendenti. Quelle tradizionali permettono di rivolgersi a una clientela più variegata: privati che non vogliono né lavare né stirare; chi ha l’esigenza di lavare a secco o a vapore; aziende come alberghi e ristoranti. Per una lavanderia di questo tipo ci vorranno, come immaginerai, spazi più ampi e diverse apparecchiature. 

Un buon sarto

Ricordati che la sartoria acquisita dovrà avere uno staff molto competente o andrà sostituito (a meno che il sarto non sia tu). Quello del sarto è un lavoro artigianale: quello che conta per i clienti è la perfezione del manufatto. Per rilevare una sartoria l’iter è quello classico: apertura della partita iva; iscrizione alla Camera di Commercio; comunicazione di inizio attività; apertura delle posizioni INPS e INAIL; richiesta di autorizzazione per esporre l’insegna.
Trova fra gli annunci di vendita lavanderie e sartorie quello che ti interessa e contattaci.