NEWS

Informazioni, aggiornamenti e notizie dalla nostra redazione

Vendita ristorante: come stimarne il valore

Vendita ristorante: come stimarne il valore

Se sei atterrato su questo post probabilmente stai pensando di vendere il tuo ristorante e desideri saperne di più. Una delle prime cose che ci si chiede, quando si vuole cedere la propria attività, è quanto possa valere. Scopriamo insieme cosa significa calcolarne il valore.

Prima di ogni cosa sappi che il tuo ristorante non varrà mai quanto pensi, se lasci spazio all’emotività. Incontriamo ogni giorno imprenditori per i quali la propria impresa o attività commerciale ha un valore ben lontano da quello reale. Le stime sono falsate un po’ perché non si conosce il mercato ma soprattutto, nella maggior parte dei casi, perché i clienti nel valutarlo ci mettono il cuore.
Le aziende, i ristoranti e i negozi, vanno quotati di caso in caso considerando tantissimi elementi.

Unitarietà dei beni

Per calcolare il valore reale della tua attività non guardare ai singoli beni che la compongono piuttosto al loro insieme. Come sai sono stati organizzati per creare un valore aggiunto ovvero per farla funzionare. È quello che va stimato.
Parliamo di beni mobili ed immobili ma anche delle relazioni con il personale e i clienti, delle scelte imprenditoriali volte a far fruttare l’impresa, delle posizioni attive e passive. Considera, inoltre, fattori interni ed esterni che influenzano il prezzo di vendita ristorante e del suo acquisto, nonché i movimenti sul mercato.

Avrai notato che non è per niente semplice, se hai bisogno di una mano contatta uno dei nostri consulenti adesso.

Il potere di domanda e offerta

Ricordati di distinguere tra valore dell’impresa e prezzo. Così come avviene per i prodotti, anche i costi delle aziende variano in base alla domanda e all’offerta presenti sul mercato.

I passi da seguire, in battuta iniziale, saranno due:

  • valutazione del ristorante;
  • determinazione del prezzo di vendita.

La valutazione ti aiuterà:

  • a distribuire con correttezza le quote tra gli eventuali proprietari ed azionisti;
  • ad evitare la sopravvalutazione.

Troppi imprenditori stabiliscono prezzi di cessione altissimi, totalmente fuori mercato - per questa ragione non trovano acquirenti. Se il prezzo di vendita è esagerato il potenziale investitore si troverà a un alto rischio di fallimento: chi farebbe mai un errore del genere?

Vendita ristorante: una stima oggettiva

Per non fare passi falsi e raggiungere l’obiettivo – vendere il tuo ristorante – la valutazione andrà eseguita seguendo criteri oggettivi e sicuri. Andranno considerati il fatturato, l’entità degli utili, la crescita che ha avuto nel tempo il patrimonio, la suddivisione delle quote, le innovazioni, la dimensione dell’attività. Persino la situazione finanziaria del proprietario influenzerà la stima.

Ci sono, infine, altri elementi fondamentali come:

  • avviamento
  • reputazione
  • storia del ristorante

Sulla base della nostra esperienza ti consigliamo di evitare errori di valutazione che potrebbero mandare in fumo i tuoi progetti o rallentarli enormemente. Un consulente esperto in compravendita di aziende e attività commerciali può seguirti durante tutto l’iter necessario a vendere il tuo ristorante: dalla valutazione alla ricerca del compratore alla stipula del contratto.

Gioca d’anticipo

Se prevediamo in anticipo l’opinione che i potenziali acquirenti si faranno della tua attività, potremo vendere a un prezzo vantaggioso per te e la controparte.
Fai attenzione: non esiste una formula standard per valutare un’impresa per cui ti è necessario un giudizio oculato e soprattutto esperto.

Scrivici o chiamaci adesso e capiamo insieme se possiamo aiutarti.