Notizie

Aprire un azienda di produzione vini, quali sono le regole principali da seguire

Aprire un azienda di produzione vini, quali sono le regole principali da seguire

Possiamo iniziare questo articolo dicendo che l’apertura di un azienda agricola non è un impresa alquanto facile, però possiamo dirvi che seguendo alcuni accorgimenti e alcuni piccoli consigli potrete trovare soluzioni che vi semplificheranno la vita. Questi consigli che stiamo per darvi possono significare tantissimo per tutti coloro che hanno già un terreno buono sulla quale piantare un vigneto e cosi con un piccolo investimento iniziare un attività davvero molto produttiva.

Quindi seguendo i consigli riportati in questo articolo potrete senza alcun dubbio fondare delle basi solide per il vostro nuovo business. Dovete sapere che solo con la cura, l’intraprendenza ed anche con una buona conoscenza in materia vinicola potrete avere successo. Per prima cosa dovrete avere delle idee molto chiare in merito al tipo di azienda che avete pensato di aprire.

Se ad esempio volete vedere del vino non imbottigliato come ad esempio in un enoteca dovete provvedere ad avere una licenza particolare per poter somministrare le bevande alcoliche. Quindi in questi casi possiamo dire che occorre verificare le norme che ci sono presso la camera di commercio locale. Ad esempio possiamo trovare diverse tipologie di documentazioni che occorrono per aprire un attività del genere in base al posto. Ad esempio l’apertura della Partita Iva, la regolarizzazione presso gli uffici dell’Inps, Inail.

Per poter aprire un azienda agricola vinicola occorreranno diversi passi importanti da compiere. Una delle prime cose che dovrete fare è quella di verificare con un attenta analisi di mercato il vino o anche l’uva che dovrete produrre. Inoltre dovrete anche fare delle verifiche in base al terreno che avete a disposizione.

LEGGI ANCHE  Aziende che hanno dichiarato bancarotta a causa del COVID-19

Ad esempio dovrete fare un attenta analisi se volete piantare delle vigne che siano queste vicine al biologico. Ad esempio dovrete verificare che il terreno che avete abbia le caratteristiche idonee per la produzione di particolari uve e che sia di tipologia catastale C2. Un altra cosa davvero molto importante è quella di verificare se nella vostra zona di pertinenza ci siano dei finanziamenti regionali particolari che possano permettervi l’acquisto di mezzi produttivi per facilitare il tutto.

Una delle caratteristiche che dovete tenere presente è quella che per avere il maggiore profitto possibile occorre almeno avere due campi di vigneti a disposizione. Un altra cosa da tenere in considerazione è quella di verificare la presenza di un pozzo per poter poi effettuare il prelievo dell’acqua da irrigare durante il processo di micro irrigazione. Prima di iniziare munitevi di una cantina di attrezzi e anche di un deposito capiente per le macchine agricole. Inoltre dopo aver fatto tutto questo dovete anche creare un punto in cui sia possibile vendere la merce che producete.

Una volta che avete appurato tutto quello che abbiamo descritto in precedenza allora dovete anche aver bene presente che per il commercio del vino ci sono delle normative vigenti con i conseguenti costi che ne derivano. Se ad esempio la vostra vendita verrà effettuata online tramite una piattaforma web come un sito internet possiamo dirvi che moltissimi passaggi burocratici li avrete già largamente superati. Ad esempio per la vendita online di vino non occorre alcuna visita dell’Asl del territorio.

La visita dell’Asl avviene perché bisogna appurare le condizioni igienico sanitarie della vostra azienda. Ma salterete anche alcuni adempimenti che bisognerà avere presso il vostro comune ad esempio licenze per il commercio. Quindi come possiamo vedere sarebbe davvero opportuno iniziare un attività del genere e puntare sulla vendita online dei prodotti che produciamo.

NON PERDERTELO!
Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato gratuitamente sulle ultime novità per la tua impresa.

 

Invalid email address
Iscriviti, è gratis e non ti invieremmo mai spam. Iscrivendoti accetti la nostra privacy policy.

Cosa ne pensi?

Fantastico
0
Interessante
0
Wow
0
Non ho capito..
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Notizie