Impresa

Qual è la differenza tra utile e fatturato

Se sei un imprenditore o ti appresti a diventarlo investendo su un’attività tutta tua, è probabile che tu abbia sentito parlare di due termini molto importanti all’interno del mondo degli affari: UTILE e FATTURATO.

Ed è proprio di questi due concetti e della loro differenza che vogliamo parlarti oggi, attingendo dall’esperienza dei nostri consulenti – i quali ogni giorno affiancano i futuri capi d’azienda nella costruzione del loro futuro imprenditoriale.

Scopriamo le differenze

Iniziamo da una domanda base: cosa si intende con il termine “fatturato”?

Si tratta di un valore dato dalla somma totale delle vendite e delle prestazioni di servizi eseguite da un’azienda in un determinato periodo di tempo.

In poche parole, è il guadagno generato dalla tua impresa prima di considerare le spese, un indicatore fondamentale per comprendere quali siano le sue performance e la capacità di generare entrate.

Definiamo adesso l’utile: si riferisce al reddito netto che l’azienda genera una volta sottratte le spese di produzione, le tasse, gli interessi e ogni altra voce relativa alla gestione aziendale.

Anche in questo caso – per semplificare – diremo che l’utile rappresenta “quello che resta in tasca all’imprenditore” dopo aver sottratto dal fatturato tutte le spese necessarie per gestire e far crescere la sua attività.

In altre parole è un parametro che consente di misurare la “salute finanziaria” dell’azienda e la sua capacità di generare profitti.  

Se il fatturato è alto lo sarà anche l’utile?

Mantenere un’attività in forma e favorirne la crescita è l’obiettivo di qualsiasi imprenditore e senza dubbio per farlo sarà necessario gestire in modo corretto i due elementi chiave “fatturato e utile”.

LEGGI ANCHE  La tutela dei lavoratori subordinati nella cessione aziendale

Come immaginerai il fatturato da solo non può dare una visione completa dell’andamento finanziario dell’impresa.

Ci spieghiamo meglio.

Un’attività commerciale o una qualsiasi azienda possono avere un fatturato alto, ma se le spese sono elevate e non viene generato un utile netto adeguato, la loro sopravvivenza a lungo termine potrebbe essere minacciata.

Detto ciò, sarà fondamentale mantenere un equilibrio tra il fatturato e l’utile con l’obiettivo di garantirle “lunga vita” evitando spiacevoli indebitamenti o l’ancora più spiacevole chiusura.

Alcuni consigli per potenziare l’utile netto

Ecco delle strategie che potrebbero garantirti un utile soddisfacente.

  • Contieni e controlla le spese: esamina con attenzione tutte le voci di spesa e cerca di ridurle o eliminare quelle non necessarie o non essenziali.
  • Ottimizza i processi interni: migliora l’efficienza operativa per abbattere il più possibile i costi di produzione e aumentare l’efficacia delle risorse.
  • Diversifica il portfolio clienti: amplia la base clienti perché non è mai saggio essere dipendenti da un singolo cliente o settore.
  • Analizza i prezzi: valuta se il costo applicato ai tuoi prodotti o servizi è vantaggioso e ti assicura che i margini di profitto siano congrui rispetto alle spese che devi sostenere.
  • Investi nell’innovazione: mai fossilizzarsi! Vai sempre alla ricerca di nuove opportunità di crescita e investi in nuove tecnologie o servizi che possano differenziare la tua impresa dalla concorrenza.Chiediti sempre: perché i miei clienti dovrebbero scegliere me e non un mio concorrente?
    Sappi che raramente la scelta dipenderà dal “prezzo più basso”.

In conclusione, la differenza tra utile e fatturato è un aspetto fondamentale da comprendere per gli imprenditori in erba che desiderano investire su un’attività in proprio.

La gestione oculata e lungimirante di entrambi i fattori consente di garantire la sostenibilità finanziaria dell’azienda nel tempo.

LEGGI ANCHE  L'importanza della due diligence quando si acquista un'attività

D’altronde il successo imprenditoriale è il risultato di una combinazione di fattori, ma una solida conoscenza finanziaria di base sarà una solida base da cui partire.

Siamo pronti ad aiutarti a fare luce su ogni dubbio o a fornirti ulteriori informazioni sulla gestione aziendale o sull’acquisto di una attività in vendita, di cui ci occupiamo da oltre vent’anni.

Non esitare a contattarci per una consulenza personalizzata.

NON PERDERTELO!
Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato gratuitamente sulle ultime novità per la tua impresa.

 

Invalid email address
Iscriviti, è gratis e non ti invieremmo mai spam. Iscrivendoti accetti la nostra privacy policy.

Cosa ne pensi?

Fantastico
1
Interessante
1
Wow
0
Non ho capito..
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in:Impresa