Notizie

Legge di bilancio 2022 pdf: cosa dice il testo

Il 30 dicembre del 2021 è stato approvato alla Camera il testo della Legge di Bilancio 2022, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del giorno successivo. Di cosa parla? Quali sono le novità che introduce? Ne parliamo in questo articolo, arricchito dalla versione in PDF scaricabile direttamente sul tuo smartphone o pc.

Si tratta, per essere più precisi, della legge n. 234 del 30 dicembre 2021, approvata alla Camera con 355 voti a favore e 45 contro. Questa contiene tutte le indicazioni relative alla Manovra economica stabilita dal Governo per i prossimi tre anni, il cui valore ammonta a ben 32 miliardi di euro.

Fissiamo subito i temi più importanti:

  • avvio della revisione IRPEF;
  • aggiornamenti sul Superbonus 110%;
  • modifiche alla normative che regolano la cassa integrazione, le pensioni e il reddito di cittadinanza.

Legge di Bilancio 2022 pdf: consulta il testo online

Come potrai leggere tu stesso, se vorrai, nei 219 articoli che compongono il testo originale, questo contiene degli aggiornamenti, novità assolute e alcune conferme in tema di fisco e lavoro, frutto di lunghe intese.
Emerge di sicuro la volontà di ridurre il carico fiscale per famiglie e imprese attraverso lo stanziamento di 12 miliardi, tenendo in conto le somme già erogate l’anno scorso. L’obiettivo, come immaginerai, è quello di dare sostegno all’economia in un momento storico segnato dalla pandemia, rafforzando il tasso di crescita nel medio termine.

Quali sono le novità

Il Disegno di Legge di Bilancio 2022 contiene, come anticipato, una serie di novità alle quali ne sono state aggiunte delle altre da dicembre a oggi. Ne citeremo alcune, in breve, per fornire una panoramica del testo.

  • Riduzione degli oneri fiscali tra cuneo fiscale, IRAP e IRPEF. Sono state modificate le aliquote IRPEF portandole a un numero di 4 e di conseguenza sono cambiati anche gli scaglioni. È stato modificato anche il sistema delle detrazioni sul lavoro dipendente. Riguardo l’IRAP, invece, dal 2022 sono escluse le persone fisiche ed è previsto un ristoro per le Regioni (fondo stanziato presso il MEF).
  • Superbonus 110% prorogato fino al 2023 per tutti, senza soglia ISEE, e conferma dei bonus casa (facciate).
  • Riconfermati cessione del credito e sconto in fattura fino al 2024, per ciò che riguarda il Superbonus e anche altro.
  • Il cashback è stato stoppato.
  • Prorogate “plastic tax” e “sugar tax” fino al 2023.
  • Stabilite nuove misure per le bollette della luce (azzeramento degli oneri generali di sistema) e del gas (sarà applicata un’aliquota IVA al 5% sul gas metano in bolletta a gennaio, febbraio e marzo del 2022).
  • IVA sugli assorbenti ridotta dal 22 al 10%.
  • Bonus affitto per i giovani dai 20 ai 30 anni.
  • Novità per le aziende: stanziati 900 milioni di euro fino al 2027 per la Nuova Sabatini; Transizione 4,0 dei crediti d’imposta fino al 2025; rifinanziato il Fondo di Garanzia per le Piccole Medie Imprese; stabiliti sostegni a favore dell’internazionalizzazione.
  • Pensione anticipata attraverso alcune formule di accesso (quota 102, conferma dell’Ape Sociale, Opzione Donna, uscita anticipata per chi lavora presso aziende in crisi e ha compiuto almeno 62 anni).
  • 10 giorni di congedo di paternità.
  • Revisione del sistema controllo e tagli del reddito di cittadinanza, per il quale sono state incrementate le risorse.
  • Interventi volti al sostegno della parità di genere.
LEGGI ANCHE  Il vero tasso di fallimento delle piccole imprese

Le novità emerse non riguardano soltanto fisco e lavoro. La Manovra include anche delle misure che vanno dalla sanità agli investimenti pubblici, dalla ricerca alla scuola e all’università.

La Legge di Bilancio, dunque, contiene molto altro, come leggerai sul pdf reso accessibile a tutti. Oggi ci siamo soffermati su alcuni punti che ritenevamo fosse utile evidenziare. Ricordiamo che sarà valida per il triennio 2022-2024.

Il testo evidenzia una politica di bilancio espansiva che sarà mantenuta finché PIL e occupazione raggiungeranno una nuova stabilità. Le risorse, stanziate su sfide a breve termine, cercano di compensare la voragine in cui è caduta la nostra crescita economica con l’arrivo della pandemia.

I mercati, in qualche modo, sono in ricrescita. Ce ne accorgiamo ogni giorno anche noi di Consulting Italia Group Spa, impegnati da decenni nel settore della compravendita aziendale. Questo ci fa sperare in un futuro ancora più strutturato, che auguriamo anche a te che ci stai leggendo.

NON PERDERTELO!
Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato gratuitamente sulle ultime novità per la tua impresa.

 

Invalid email address
Iscriviti, è gratis e non ti invieremmo mai spam. Iscrivendoti accetti la nostra privacy policy.

Cosa ne pensi?

Fantastico
3
Interessante
3
Wow
3
Non ho capito..
1

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Notizie