Impresa

Quando dire ai dipendenti che stai vendendo l’attività

Se hai deciso di vendere la tua attività, probabilmente incombe nella tua mente la domanda su quando dire ai tuoi dipendenti che stai vendendo. Questa è una domanda importante e la risposta arriverà come un sollievo per alcuni e un ostacolo per altri. In poche parole, è meglio informare i dipendenti dopo che la vendita è stata finalizzata. Come mai? Una parola: riservatezza.

La riservatezza è fondamentale

La riservatezza è della massima importanza quando si vende un’azienda. Dire ai dipendenti della potenziale vendita della tua attività ti espone a tutti i tipi di divulgazioni dannose, intenzionali o meno.

Proteggi il valore

Alcuni dipendenti potrebbero pensare che aiuteranno i tuoi sforzi se spargono la voce sulla tua vendita imminente. Tuttavia, la realtà è che le persone spesso saltano a conclusioni negative quando si sparge la voce di un proprietario che vende la propria attività. Perdere i clienti chiave o membri cruciali del tuo team perché mettono in dubbio la stabilità della tua azienda sarà dannoso per il valore della tua attività.

Mantieni le relazioni

Divulgare prematuramente la tua intenzione di vendere può portare al panico all’interno della tua organizzazione e può ostacolare il tuo rapporto con i tuoi dipendenti. Sebbene tenere i tuoi dipendenti all’oscuro di una potenziale vendita possa sembrare controintuitivo per quanto riguarda il mantenimento del tuo rapporto con loro, suscitare incertezza sul loro stato con te e sul loro futuro con l’organizzazione è normalmente molto più dannoso.

LEGGI ANCHE  Come selezionare l’impresa da comprare

Preserva la stabilità

Parlare ai dipendenti di una potenziale vendita può portare ad angoscia e paura che si rivelano completamente inutili se la vendita non raggiunge la chiusura. Proteggi il tuo personale dall’incertezza intrinseca del processo di vendita ricordando che l’affare non è concluso fino alla chiusura della vendita.

Conclusione: la mancanza di riservatezza può avere un impatto negativo sulla vendita della tua attività, sul valore dell’attività e può persino mettere del tutto a rischio una vendita.

Suggerimenti per mantenerlo riservato

Sì, la riservatezza è fondamentale, ma è improbabile che tu venda la tua attività senza dirlo a nessuno. È importante considerare chi deve effettivamente essere informato e come comunicare con quelle persone chiave.

Assumi un consulente aziendale

Il motivo numero uno per assumere una rappresentanza professionale per la vendita della tua attività è la riservatezza. Dal marketing della tua attività, alla verifica dei potenziali acquirenti, alla gestione della due diligence, un consulente professionista può lavorare per tuo conto, mantenendo la riservatezza e consentendoti di continuare a gestire l’attività.

Stabilire linee di comunicazione private

Assicurati di utilizzare un indirizzo e-mail e un numero di telefono privati ​​e personali per le comunicazioni di vendita aziendale. Utilizzare esclusivamente la tua email personale e il tuo cellulare per comunicare con le parti coinvolte nella vendita ti aiuterà a evitare di esporre la corrispondenza riservata al tuo personale. Ricorda di tenere riunioni al di fuori dell’orario di lavoro o del tutto fuori dall’ufficio per evitare di sollevare domande.

Accordi di riservatezza

Potrebbe essere necessario coinvolgere alcuni dipendenti chiave per aiutare con il processo di vendita della tua attività. Molto probabilmente questi sarebbero il tuo commercialista o forse un senior level manager. Dovrai gestirlo con delicatezza e assicurarti che questi dipendenti comprendano la necessità di discrezione e riservatezza. In questo scenario, potresti anche prendere in considerazione la possibilità di richiedere a questi dipendenti chiave di firmare un accordo di riservatezza per la vendita aziendale o un accordo di non divulgazione (NDA).

LEGGI ANCHE  Cos'è una Società in accomandita semplice (S.a.s.)?

Il modo in cui dire ai tuoi dipendenti che stai vendendo l’attività è un processo delicato e varierà da un’azienda all’altra, ma dovrebbe implicare dare ai tuoi dipendenti fiducia nel nuovo proprietario. Ricorda, trovare un acquirente che sia adatto alla tua attività normalmente include trovare un acquirente che sia anche adatto al tuo personale.
Avere un consulente fa la differenza in ogni fase del processo di vendita, dalla ricerca di un acquirente alla decisione quando dire ai dipendenti che stai vendendo. Tutto il nostro team si impegna a garantire la tua riservatezza e il successo della tua attività. Contattaci oggi per una consulenza riservata e gratuita.

NON PERDERTELO!
Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato gratuitamente sulle ultime novità per la tua impresa.

 

Invalid email address
Iscriviti, è gratis e non ti invieremmo mai spam. Iscrivendoti accetti la nostra privacy policy.

Cosa ne pensi?

Fantastico
3
Interessante
3
Wow
3
Non ho capito..
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Impresa