Notizie

Quanto costa aprire un ristorante

Quanto costa aprire un ristorante

Aprire un ristorante è da sempre una scelta che ingolosisce molto i neo imprenditori ed anche coloro che sono già affermati nel proprio ambiente. In un Paese come il nostro, poi, dove la cultura per il cibo è ben radicata, questa voglia diventa sempre ancora più crescente. Questo ha permesso al mercato della compravendita di ristoranti di fiorire molto negli anni antecedenti alla crisi.

Ad oggi però è bene capire quale sia la situazione reale per stabilire con precisione quanto costa realmente aprire un ristorante. Innanzitutto ci si pone davanti la questione se aprire una nuova struttura od acquistarne una già esistente. Acquistare qualcosa di già avviato costa, anche perché saranno già presenti tutti i macchinari necessari per l’attività. Però bisogna contrapporre a questo costo anche quelli che sorgerebbero se si volesse aprire una nuova attività. Oltre a quelli strettamente burocratici, come autorizzazioni e licenze varie, infatti, nasce anche il problema della non conoscenza del mercato.

Questo comporterà perdita di tempo e di denaro per informarsi sui migliori macchinari, acquistarli e capire come organizzare il lavoro dei dipendenti ed i turni del servizio. Per questo motivo la scelta migliore non è sempre banale ma deve essere studiata in base al tipo di esigenza del compratore ed alla zona in cui sorge il ristorante.

Una volta che si sceglie quale sia lo zona migliore per la propria attività, ad esempio il centro di una grande città o la periferia di una piccola provincia, è necessario saggiare il terreno e capire cosa si ha intorno. Infatti sarebbe bene prendere subito visione del regolamento condominiale, se presente un condominio, e parlare anche con i vicini per capire bene quale sia l’aria che si respira in quella zona.

LEGGI ANCHE  La procedura da seguire per aprire un bar

Difficoltà burocratiche con vicini ed amministratori condominiali, infatti, rischiano molto spesso di trasformarsi in lunghissimi tempi di attesa dove i costi lievitano e si tarda anche nell’iniziare a percepire un reddito dall’investimento. Troppo spesso questi particolari vengono considerati come secondari ed i rischi possono essere anche elevati. Un’altra caratteristica da tenere bene a mente quando si vuole capire quanto costa aprire un ristorante è quella relativa alle attività concorrenti in zona.

Infatti se dopo aver sostenuto tutti i costi di apertura si dovesse far fatica a rientrare dell’investimento perché la clientela è troppo segmentata e già affezionata ad altri locali, il flusso finanziario non sarebbe sufficiente a coprire tutte le spese. Purtroppo non si può fornire una tabella chiara e semplice per comprendere fino in fondo il costo totale di un’operazione del genere. Per questo motivo è sempre consigliabile consultare un esperto quando si decide di fare un investimento di questo tipo.

Solo una persona ben inserita nel settore, infatti, è in grado di fare stime che siano quantomeno realistiche . Per questo motivo non si possono prendere decisioni troppo avventate se non si parla con un professionista. Infatti si rischierebbe di arrivare a cifre che non sono veramente rappresentative della capacità reddituale di quella specifica attività commerciale. In ogni caso molto spesso si preferisce prendere in gestione prima un locale simile per cominciare a prendere confidenza con tutte le voci di costo.

NON PERDERTELO!
Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato gratuitamente sulle ultime novità per la tua impresa.

 

Invalid email address
Iscriviti, è gratis e non ti invieremmo mai spam. Iscrivendoti accetti la nostra privacy policy.

Cosa ne pensi?

Fantastico
0
Interessante
0
Wow
0
Non ho capito..
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Notizie