Impresa

Mini-guida alla cessione d’impresa: iter procedurale

Mini-guida alla cessione d’impresa: iter procedurale

Eccoci nuovamente a parlare degli step compresi nell’iter procedurale di cessione d’impresa. Se hai deciso di vendere o acquisire una società, la nostra mini-guida ti chiarirà le idee riguardo i tempi della cessione – in genere dai 3 agli 8 mesi – e le azioni da eseguire.

Nel precedente articolo abbiamo elencato i tipi d’investitori possibili, sulla base della nostra esperienza in compravendita d’azienda. Oggi parleremo di determinazione del valore di un’azienda (tema affrontato anche anche qui), percentuale cedibile e ricerca del socio.

Metodi di determinazione del valore

Il valore di un’azienda rappresenta la capacità dell’azienda stessa di produrre vantaggi economici per chi la possiede. Determinarlo significa avere ben chiaro il potenziale dell’impresa acquisibile.

Esistono più metodi di valutazione:

✓ Patrimoniali: il valore dell’azienda corrisponde al patrimonio di cui dispone, quantificato detraendo le passività dalle attività.
✓ Reddituali: la società vale in base al reddito che genera.
✓ Misti: il valore dell’impresa è determinato in base al patrimonio di cui dispone e al maggior/minor reddito che crea rispetto a situazioni nella norma.
✓ Finanziari: il valore è individuato sulla base dei flussi di cassa generati con gli utili netti.
✓ Rimpiazzo: ciò che importa, in questo caso, è che il costo dell’azienda permetta di poterne creare una analoga.
✓ Eva: la valutazione tiene conto di quanto l’impresa riesce a generare valore rispetto al costo del capitale.
EBITDA: questo indicatore rileva, in modo approssimato, il valore dei flussi di cassa prodotti da una azienda. Associato ad altri metodi, più precisi, aiuta a determinare il valore stesso della società nel suo settore di riferimento.
✓ Avviamento: fa parte dell’intero valore dell’azienda e ne comprende i punti di forza (clientela, reputazione, nome, ecc.).
✓ Liquidazione: corrisponde all’ammontare netto dei valori dell’attivo maturati con la vendita (da questa somma sono detratti i debiti aziendali).
✓ Empirici: il valore dell’impresa viene rilevato attraverso dei parametri usati sul mercato in trattative simili.

LEGGI ANCHE  Vendita alberghi. Quanto costa e come capire su quale investire.

Percentuale cedibile

La procedura di cessione prevede anche la determinazione della percentuale cedibile. Questa dipende dal motivo per cui si cede o compra la partecipazione. In genere, facendo riferimento ai tipi di investitori di cui abbiamo parlato nel precedente articolo, vengono rilevate queste percentuali di cessione:

  • Fondi di investimento e merchant bank >> dal 51 al 70%
  • Gruppo di imprese >> dal 51 al 100%
  • Investitori privati >> dal 30 al 40%
  • Imprenditori >> dal 30 al 51%
  • Management by out >> 100%

Ricerca del socio

I professionisti di Consulting Italia Group SpA si occupano di ricercare i soci migliori interessati all’acquisizione di aziende in fase di cessione. La ricerca del socio può essere svolta anche in proprio ma espone troppo l’impresa, ti suggeriamo di affidarla a intermediari d’esperienza comprovata.

Abbiamo quasi ultimato l’iter procedurale necessario alla cessione di un’impresa. Nel prossimo articolo la terza e ultima parte della nostra mini-guida. Restiamo a disposizione per eventuali dubbi o chiarimenti sull’argomento. Continua a seguirci!

NON PERDERTELO!
Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato gratuitamente sulle ultime novità per la tua impresa.

 

Invalid email address
Iscriviti, è gratis e non ti invieremmo mai spam. Iscrivendoti accetti la nostra privacy policy.

Cosa ne pensi?

Fantastico
0
Interessante
0
Wow
0
Non ho capito..
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Impresa