Economia

Indici di reddittività: Formule e significato

Cos’è il rapporto di redditività?

I rapporti di redditività aiutano a determinare e valutare la capacità dell’azienda a generare il reddito rispetto alle spese sostenute inoltre tiene conto dei diversi elementi del bilancio e del conto profitti e perdite per analizzare le prestazioni dell’azienda.

Elenco delle formule dei rapporti di redditività

Esistono diversi tipi di rapporti di redditività che vengono utilizzati dalle aziende per monitorare le loro prestazioni operative. Tuttavia, in questo articolo, discuteremo quelli che si basano sul margine.

I tre rapporti principali sono: margine di profitto lordomargine di profitto netto Margine EBITDA, di cui parleremo qui.

#1 – Rapporto margine di profitto lordo

L’utile lordo è calcolato deducendo tutte le spese dirette chiamato costo delle merci vendute dai ricavi delle vendite. Il costo dei beni venduti include principalmente il costo della materia prima e le spese di manodopera sostenute per la produzione. Infine, il margine di profitto lordo viene calcolato dividendo il profitto lordo per i ricavi di vendita ed è espresso in termini percentuali.

Di seguito è riportata la formula per calcolare questo rapporto di redditività.

Margine di profitto lordo = (Ricavi – Costo delle merci vendute) / Ricavi*100%

#2 – Rapporto margine di profitto netto

L’utile netto, che è anche chiamato utile al netto delle imposte (PAT), è calcolato deducendo tutte le spese dirette e indirette dai ricavi delle vendite. Quindi, il margine di profitto netto viene calcolato dividendo l’utile netto per i ricavi delle vendite ed è espresso in termini di percentuale.

Di seguito è riportata la formula per calcolare questo rapporto di redditività

Margine di profitto netto = PAT / Ricavi * 100%

#3 – Rapporto margine EBITDA

L’EBITDA viene calcolato sommando gli interessi passivi, le imposte, gli ammortamenti e le spese di ammortamento all’utile netto o al PAT. Quindi, il margine EBITDA viene calcolato dividendo l’EBITDA per i ricavi di vendita ed è espresso in termini di percentuale.

LEGGI ANCHE  MOL Margine Operativo Lordo: cos’è e come si calcola

Spiegazione dell’analisi dei rapporti di redditività

#1 – Come calcolare il margine di profitto lordo?

La formula per il margine di profitto lordo può essere calcolata utilizzando i seguenti passaggi:

  • Passo #1:In primo luogo, il ricavi di vendita è tratto dal conto profitti e perdite.
  • Passo #2:viene calcolato il costo dei beni venduti, che è la somma delle materie prime consumate, delle spese di manodopera e di altri simili spese dirette attribuibile alla fabbricazione del prodotto. Tutte le informazioni sono facilmente disponibili dal conto profitti e perdite.

Costo delle merci vendute = Costo delle materie prime + Spese di manodopera
+ Altre spese dirette

  • Passo #3:Ora, il profitto lordo viene calcolato deducendo il costo dei beni venduti dai ricavi delle vendite.
  • Passo #4:Infine, il margine di profitto lordo viene calcolato dividendo il profitto lordo per i ricavi di vendita e moltiplicato per il 100%.

Margine di profitto lordo = (Ricavi – Costo delle merci vendute) / Entrate * 100%

#2 – Come calcolare il margine di profitto netto?

La formula per il margine di profitto netto può essere calcolata attenendosi alla seguente procedura:

  • Passo #1:In primo luogo, i ricavi delle vendite sono calcolati come descritto sopra.
  • Passo #2: viene evidenziato l’utile netto (PAT), che viene categoricamente menzionato come voce separata nel conto profitti e perdite.
  • Passo #3:Infine, il margine di profitto netto viene calcolato dividendo l’utile netto (PAT) per i ricavi di vendita e moltiplicato per il 100%.

Margine di profitto netto = PAT / Ricavi * 100%

#3 – Come calcolare il margine EBITDA?

Formula del margine EBITDA è riportato di seguito. Può essere calcolato utilizzando i seguenti passaggi:

Di seguito sono riportati i passaggi per il calcolo del margine EBITDA –

  1. In primo luogo, i ricavi delle vendite sono calcolati come descritto sopra.
  2. Ora, gli interessi passivi, le spese di ammortamento e le imposte pagate sono prese dal conto profitti e perdite.
  3. Quindi, l’EBITDA viene calcolato sommando gli interessi passivi, le spese di ammortamento e le imposte pagate a PAT.
LEGGI ANCHE  Come vendere un’attività: la cessione del contratto di locazione

EBITDA = PAT + Interessi + Imposte + ammortamenti

  1. Infine, il margine EBITDA viene calcolato dividendo l’EBITDA per i ricavi di vendita e moltiplicato per il 100%.

Ebitda Margin = EBITDA / Ricavi * 100% 

Esempi di calcolo dell’analisi dei rapporti di redditività

Consideriamo un esempio per calcolare i rapporti di redditività per una società chiamata XYZ skate. XYZ Business è nel business della produzione di pattini a rotelle personalizzati per pattinatori professionisti e dilettanti. Alla fine dell’anno finanziario, XYZ skate ha guadagnato

€ 150.000 in vendite nette totali insieme alle seguenti spese:

Nel modello sottostante sono riportati i dati per il calcolo-

Costo materia prima50.000
Costi di manodopera20.000
costo dei beni venduti70.000
Vendite nette150.000
Costo dei beni venduti70.000
Salati/stipendi10.000
Interessi10.000
ammortamenti25.000
Tasse 4.000
Reddito netto31.000

Dalle informazioni fornite,

#1 – Profitto lordo

= Vendite nette – Costo dei beni venduti

Costo materia prima50.000
Costi di manodopera20.000
Costo dei beni venduti70.000
Vendite nette150.000
Costo dei beni venduti70.000
Salari/stipendi10.000
Interessi10.000
Ammortamenti25.000
Tasse4.000
Reddito netto31.000
Utile lordo80.000

Quindi, dal calcolo di cui sopra, il profitto lordo sarà:

Costo materia prima50.000
Costi di manodopera20.000
Costo dei beni venduti70.000
Vendite nette150.000
Costo dei beni venduti70.000
Salari/stipendi10.000
Interessi10.000
Ammortamenti25.000
Tasse4.000
Reddito netto31.000
Utile lordo80.000

#2 – Utile netto = € 31.000

Costo materia prima50.000
Costi di manodopera20.000
costo dei beni venduti70.000
Vendite nette150.000
Costo dei beni venduti70.000
Salari/stipendi10.000
Interessi10.000
Ammortamenti25.000
Tasse4.000
Reddito netto31.000
Utile netto80.000

#3 – EBITDA

= Utile netto + Interessi passivi + Imposte + Ammortamenti

Costo materia prima50.000
Costi di manodopera20.000
Costo dei beni venduti70.000
Vendite nette150.000
Costo dei beni venduti70.000
Salari/stipendi10.000
Interessi10.000
Ammortamenti25.000
Tasse4.000
Reddito netto31.000
Utile lordo80.000
EBITDA70.000

Quindi, dal calcolo di cui sopra, l’EBITDA sarà:

Costo materia prima50.000
Costi di manodopera20.000
Costo dei beni venduti70.000
Vendite nette150.000
Costo dei beni venduti70.000
Salari/stipendi10.000
Interessi10.000
Ammortamenti25.000
Tasse4.000
Reddito netto31.000
Utile lordo80.000
EBITDA70.000
LEGGI ANCHE  Costo del capitale: definizione, formula ed esempi
 

Ora, i rapporti di redditività,

  • Margine di profitto lordo = Utile lordo / Vendite nette * 100 =53,33%
Costo materia prima50.000
Costi di manodopera20.000
Costo dei beni venduti70.000
Vendite nette150.000
Costo dei beni venduti70.000
Salari/stipendi10.000
Interessi10.000
Ammortamenti25.000
Tasse4.000
Reddito netto31.000
Utile lordo80.000
Margine di profitto lordo53.33%
  • Margine di profitto netto = Utile netto / Vendite nette*100% =20,67%
Costo materia prima50.000
Costi di manodopera20.000
Costo dei beni venduti70.000
Vendite nette150.000
Costo dei beni venduti70.000
Salari/stipendi10.000
Interessi10.000
Ammortamenti25.000
Tasse4.000
Reddito netto31.000
Utile lordo80.000
Margine profitto netto20.67%
  • Margine EBITDA= EBITDA / Vendite nette*100% =46,67%
Costo materia prima50.000
Costi di manodopera20.000
Costo dei beni venduti70.000
Vendite nette150.000
Costo dei beni venduti70.000
Salari/stipendi10.000
Interessi10.000
Ammortamenti25.000
Tasse4.000
Reddito netto31.000
Utile lordo80.000
EBITDA70.000
Margine EBITDA46,67

Analisi del rapporto di redditività in Excel

Ora prendiamo l’esempio reale di Apple Inc. per illustrare i diversi rapporti di redditività nel modello di seguito. La tabella fornisce il calcolo dettagliato utilizzando diverse formule di rapporto di redditività

Descrizione2021 (€)2020 (€)2019 (€)
Vendite nette265.595,00229.234,00215.639,00
Costo di vendita163.756,00141.048,00131.376,00
Utile lordo10.839,0088.168,0084.263,00
Margine di profitto lordo38,34%38,47%39,08%
Ricerca e sviluppo14.236,0011.581,0010.045,00
Vendita, generale e amministrativa16.705,0015.261,0014.194,00
Proventi2.005,002.745,001.348,00
Profitto netto59.531,0048.351,0045.687,00
Margine profitto netto22,41%21,09%21,19%
Interessi3.240,002.323,001.456,00
Tasse13.372,0015.738,0015.685,00
Ammortamenti10.903,0010.157,0010.505,00
Utile lordo87.046,0076.569,0073.333,00
EBITDA87.046,0076.569,0073.333,00
Margine EBITDA32,77%33,40%34,01%

Pertinenza e utilizzo

  • I rapporti di redditività sono fondamentalmente utilizzati per valutare le prestazioni di un’azienda, che viene misurato da calcolo della redditività a diversi livelli, ovvero Lordo, PAT ed EBITDA.
  • Questi rapporti mostrano la percentuale di vendite che vengono assorbite dalle spese operative a diversi livelli. Quindi, più basso è il rapporto costi operativi, maggiore sarà la redditività, che indicherà prestazioni migliori.
  • Tuttavia, rimane una limitazione del rapporto di redditività in quanto è utile solo quando si confrontano aziende dello stesso settore.
NON PERDERTELO!
Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato gratuitamente sulle ultime novità per la tua impresa.

 

Invalid email address
Iscriviti, è gratis e non ti invieremmo mai spam. Iscrivendoti accetti la nostra privacy policy.

Cosa ne pensi?

Fantastico
2
Interessante
2
Wow
2
Non ho capito..
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Economia