Impresa

Vendere un’attività: 3 tipi di acquirenti che troverai

Se hai appena iniziato a pensare di vendere un’azienda, probabilmente ti sarai già reso conto che il mondo delle fusioni e acquisizioni può essere travolgente. Per gli imprenditori che sono nuovi al processo di vendita, c’è molto da imparare. Ecco perché è giusto istruire tutti i venditori sui diversi tipi di acquirenti che incontreranno nelle fusioni e acquisizioni del mercato delle piccole e medie imprese. Quando comprendi i tre tipi principali di acquirenti, capirai meglio il loro processo decisionale e ciò che è importante per loro, nonché ciò che potrebbe essere meglio per te. Esistono 3 tipi di acquirenti che desiderano acquisire un’attività e sono i seguenti:

Acquirenti Individuali

I singoli acquirenti sono individui finanziariamente sicuri che desiderano acquistare e gestire la propria azienda. Nella maggior parte dei casi, l’acquirente individuale vuole lasciare la propria occupazione e diventare il capo di se stesso. Spesso, questo acquirente avrà forti capacità di vendita, marketing, leadership e persone e attribuirà un grande valore alla ricerca di un’attività in linea con i suoi interessi. Anche la geografia è importante perché in genere questo acquirente sta cercando di cambiare settore.

Vantaggi di lavorare con un acquirente individuale:

  • Non interessato a trasferire l’attività o cambiarla drasticamente.
  • Preferisce che la struttura dei dipendenti rimanga al suo posto. In effetti, un singolo acquirente farà affidamento su dipendenti chiave per passare all’attività senza intoppi.
  • In genere ha un forte curriculum di gestione che dovrebbe aiutare l’azienda a crescere al livello successivo.
  • La maggior parte dei singoli acquirenti sono proprietari/operatori e pianificano di essere attivi nelle operazioni quotidiane.
LEGGI ANCHE  Cos’è un’Opa? Approfondiamo questa forma di acquisizione

Potenziali sfide nel lavorare con i singoli acquirenti:

  • L’acquirente potrebbe avere poca esperienza nel settore (ma avere anche un curriculum che dovrebbe consentire una curva di apprendimento limitata).
  • Il processo di fusione e acquisizione può presentare una curva di apprendimento. Il nostro processo aiuta a facilitare il processo di istruzione e ad aggiornare il potenziale acquirente.

Acquirenti Strategici

Gli acquirenti strategici sono generalmente imprenditori affermati all’interno dello stesso settore industriale che stanno cercando di espandersi. In genere, un acquirente strategico è già uno stakeholder in un’attività di successo all’interno di offerte di prodotti simili e sta cercando di espandersi nel tuo territorio geografico o di acquisire un’attività specializzata in un prodotto o servizio che attualmente gli manca. Gli acquirenti strategici normalmente hanno un forte supporto finanziario, un background nel settore e l’esperienza per garantire il successo e la longevità dell’azienda. Molti acquirenti strategici hanno precedenti esperienze di fusioni e acquisizioni, accelerando così il processo complessivo dalla loro fine.

Vantaggi di lavorare con un acquirente strategico:

  • Più ampia gamma di opzioni di finanziamento disponibili.
  • Attrezzati per portare l’azienda a un livello più alto di successo e redditività.
  • Pregressa esperienza nel settore e nel management.

Potenziali sfide nel lavorare con gli acquirenti strategici:

  • Perdita dell’identità aziendale a causa della possibile fusione con l’attività esistente dell’acquirente.
  • Cambiamenti di cultura o eliminazioni di posizione dovute al consolidamento aziendale.

Acquirenti finanziari

Gli acquirenti finanziari sono generalmente un gruppo di 2 o più investitori che desiderano acquistare, investire e rivendere un’attività altamente redditizia in una vivace posizione geografica. Gli acquirenti finanziari sono anche chiamati gruppi di private equity o partner e l’obiettivo principale di questo tipo di acquirente è mantenere il rendimento più elevato possibile per i propri investitori. A volte, gli acquirenti finanziari stanno cercando di acquisire un “business model di piattaforma” per creare una base stabile per la crescita futura; oppure, potrebbero già possedere un’attività di piattaforma e sono invece alla ricerca di attività private che sarebbero buoni candidati aggiuntivi. Gli acquirenti finanziari generalmente possiedono un background lavorativo stellare e solide capacità finanziarie, con fondi disponibili per spingere l’azienda verso un’ulteriore crescita. Questi acquirenti di solito pianificano la loro strategia di uscita durante le trattative di acquisto.

LEGGI ANCHE  Come vendere un’attività: la cessione del contratto di locazione

Vantaggi di lavorare con un acquirente finanziario:

  • Cambiamento culturale minimo all’interno dell’azienda e il team di gestione esistente spesso rimane al suo posto.
  • Gli acquirenti professionisti spesso equivalgono a un processo più rapido durante la chiusura.
  • Pacchetti di finanziamento più facili grazie al patrimonio netto più elevato o ai fondi già in essere.

Potenziali sfide nel lavorare con gli acquirenti finanziari:

  • L’azienda può passare di mano in 5-9 anni.
  • Il desiderio di mantenere i gestori in posizione può entrare in conflitto con i piani di uscita del Venditore.
  • Normalmente avere una soglia minima di redditività; in genere, € 1 milione + di EBITDA rettificato per essere interessati al candidato all’acquisizione. Questa redditività minima può essere inferiore se hanno già una piattaforma all’interno del settore.

Questi tre tipi di acquirenti possiedono tutti diversi punti di forza e di debolezza, e in Consulting Italia Group S.p.A. siamo altamente qualificati per selezionare ogni acquirente per assicurarci di trovare la soluzione giusta per te e la tua attività. Mentre il prezzo di vendita e il finanziamento sono fattori critici nella vendita di un’attività, il modo in cui lasci la tua attività è altrettanto importante. Trovare una buona vestibilità è essenziale. Ogni acquirente che incontriamo è pre-qualificato dagli standard di Consulting prima di incontrare te, il venditore.
Richiediamo a tutti gli acquirenti di firmare un accordo di non divulgazione per proteggere la tua privacy e riservatezza, oltre a fornire una dichiarazione finanziaria personale per dimostrare che sono finanziariamente in grado di acquistare e mantenere la tua attività.
Per garantire ulteriormente che solo gli acquirenti altamente qualificati passino al secondo round, non riveliamo alcun dettaglio su di te o sulla tua attività finché non li incontri.

LEGGI ANCHE  Comprare una farmacia. Come se ne calcola il valore?

In qualità di venditore, giocherai un ruolo fondamentale nel trovare l’acquirente giusto perché nessuno conosce la tua attività come te. Ci sforziamo di fornire agli acquirenti di prim’ordine che ti sentirai positivo nell’acquisizione della tua attività. Se stai pensando di vendere la tua attività, contattaci oggi per una consulenza confidenziale gratuita.

NON PERDERTELO!
Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato gratuitamente sulle ultime novità per la tua impresa.

 

Invalid email address
Iscriviti, è gratis e non ti invieremmo mai spam. Iscrivendoti accetti la nostra privacy policy.

Cosa ne pensi?

Fantastico
1
Interessante
1
Wow
1
Non ho capito..
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Impresa