Impresa

Come determinare il valore di un’impresa da acquisire

Come determinare il valore di un’impresa da acquisire

Prima di acquisire un’azienda in fase di cessione è opportuno comprenderne a pieno il valore. Vanno fatte delle analisi, inoltre, per valutare i benefici dell’impresa (sinergie, quote di mercato, ecc.) e i costi necessari per eseguire l’acquisizione (rischi, integrazione, ecc.). In questo articolo un approfondimento sull’argomento.

Hai deciso di investire su un’azienda già esistente, in vendita, per potenziare il tuo business? Evita qualsiasi salto nel vuoto e fai, piuttosto, un acquisto mirato e strategico, frutto di analisi accurate.

Ecco cosa analizzare

Abbiamo stilato un elenco di voci per darti una traccia su cui costruire una valutazione lucida dell’impresa di tuo interesse.

1 Analisi dello scopo e ambito della valutazione
Va eseguita innanzitutto studiando l’oggetto della valutazione e le sue caratteristiche.
In seguito andranno analizzati:

  • la finalità della valutazione (acquisizione);
  • la data temporale dell’operazione di acquisto (di solito viene considerato il 31 dicembre);
  • le fonti usate per la valutazione e la documentazione;
  • i principi contabili (IAS, IFRS, US, GAAP) e la documentazione contabile utilizzati;
  • i dati emersi dal business plan (meglio se studiati con un consulente esperto);
  • ipotesi e limitazioni (trend dei mercati di settore, continuità dell’azienda, ecc.);
  • il lavoro eseguito, fino a quel momento, nell’impresa da acquisire.

2 Analisi della società
Come immaginerai, il valore di una società va ricercato nella stessa, prendendone in considerazione alcuni aspetti.

  • Informazioni generali (area d’affari, struttura societaria, differenti sedi, numero dei dipendenti).
  • Cenni storici (nascita, evoluzione, maggiori clienti, partnership).
  • Modello di business (aree di attività, clienti, fornitori, processi di produzione utilizzati).
  • Posizionamento competitivo nel mercato di settore, immagine dell’azienda agli occhi dei clienti.
  • Numero di dipendenti per area di business.
  • Ricavi, costi e altre informazioni economico-finanziarie.
  • Piano di business e stime economiche dell’andamento per almeno 3 anni. Variazioni previste dal reddito operativo aziendale, anche detto EBIT.
LEGGI ANCHE  Il valore di cessione di un'azienda

3 Metodi di valutazione da applicare alla sola impresa e metodi derivanti dalle sinergie
Il terzo step prevede lo studio dei differenti metodi di valutazione possibili:

patrimoniali
reddituali
misti
finanziari
✓ rimpiazzo
Eva
EBITDA
✓ avviamento
✓ liquidazione
empirici

Ciascuna metodologia ha diversi livelli di applicazione, da scegliere in base a dove si trova l’azienda oggetto di interesse. Sarà il tuo consulente a indicarti la scelta migliore. Li abbiamo approfonditi in questo articolo.

4 Analisi dei costi necessari alla transazione e alla riorganizzazione
L’acquisizione di un’azienda prevede una serie di azioni successive, necessarie per riorganizzarla al meglio in base agli obiettivi dell’investitore.
Dovrai considerare a monte delle spese da affrontare per i consulenti e gli advisors, le imposte, l’integrazione dell’impresa in base alle nuove direttive (che potrebbe includere dei corsi formativi per il personale).
Sarà molto importante individuare le cosiddette “leve del valore”: fattori aziendali che possono influenzare i risultati futuri dell’impresa.

Eccole, in breve.

  1. 1. Struttura e legislazione del settore di riferimento
  2. 2. Potere dei fornitori
  3. 3. Potere dei clienti
  4. 4. Ambiente macro-economico
  5. 5. Grado d’innovazione dell’azienda
  6. 6. Posizione nel ciclo di vita dell’impresa
  7. 7. Presenza di nuovi concorrenti

Infine, un valore aggiunto sarà l’eventuale livello tecnologico avanzato dell’azienda.

Per concludere: determinare il valore di un’impresa è fondamentale per non incorrere in un investimento rischioso. Per farlo dovrai conoscere la società che desideri rilevare fino in fondo. Ogni dato ricevuto va elaborato, analizzato e ponderato.

Ti consigliamo di non eseguire il lavoro da solo ma di affidarlo a un consulente specializzato. Possiamo aiutarti in questo senso, chiedici come contattandoci adesso – senza alcun impegno.

NON PERDERTELO!
Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato gratuitamente sulle ultime novità per la tua impresa.

 

Invalid email address
Iscriviti, è gratis e non ti invieremmo mai spam. Iscrivendoti accetti la nostra privacy policy.

Cosa ne pensi?

Fantastico
1
Interessante
1
Wow
1
Non ho capito..
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Impresa