Impresa

I vantaggi e gli svantaggi della ditta individuale

Confronta i pro e i contro della ditta individuale per decidere se questo è il miglior tipo di forma giuridica per la tua piccola impresa.

Avviare una piccola impresa può essere un processo complesso: è necessario elaborare una strategia aziendale, sollecitare clienti e gestire le finanze a breve e lungo termine. Inoltre, smistare le pratiche burocratiche, i moduli e le fasi di registrazione per avviare la tua attività può essere ancora più frustrante.

Se stai ancora cercando di determinare quale tipo di forma giuridica sia la scelta migliore per te, potresti essere interessato ai vantaggi della ditta individuale.

Sebbene questa struttura non sia adatta a tutte le attività, molti imprenditori hanno numerosi vantaggi della ditta individuale.

Questo tipo di forma giuridica è facile da costituire, è semplice e richiede meno passaggi procedurali rispetto ad altre come le società di capitali.
In particolare, le società unipersonali beneficiano in modo specifico dei vantaggi della ditta individuale, soprattutto se la loro attività non richiede un complesso assetto giuridico o finanziario.

Tuttavia, ci sono sia vantaggi che svantaggi della ditta individuale, quindi è importante sapere quando i vantaggi sono offuscati dai loro limiti, in particolare per quanto riguarda la responsabilità personale.

In questa guida, quindi, analizzeremo i vantaggi della ditta individuale (oltre agli svantaggi) in modo da avere tutte le informazioni necessarie per decidere se questo tipo di forma giuridica è adatto alla tua attività.

Quali sono i vantaggi di una ditta individuale?

Con questa panoramica in mente, iniziamo con i vantaggi di una ditta individuale.

5 vantaggi della ditta individuale

  1. Meno scartoffie per iniziare.
  2. Processi più semplici e meno requisiti per le tasse aziendali.
  3. Meno spese di registrazione.
  4. Operazioni bancarie più semplici.
  5. Proprietà aziendale semplificata.

In definitiva, c’è un motivo per cui la maggior parte delle piccole imprese in Italia si registra come ditta individuale: è facile, veloce e diretto. La maggior parte delle piccole aziende non ha bisogno di preoccuparsi dei requisiti che derivano da altri tipi di forme giuridiche. Dopotutto, formare un consiglio di amministrazione sarebbe una notevole quantità di lavoro se gestisci un bar per una sola persona e invece non trarrai vantaggio dalla formazione di una società di capitali se sei uno scrittore freelance.

Analizziamo i cinque principali vantaggi della ditta individuale:

  1. Meno scartoffie

I vantaggi della ditta individuale sono vasti e vari, soprattutto se la tua azienda è piccola. Uno dei primi e più basilari vantaggi, tuttavia, è che non dovrai compilare tanti di documenti con questo tipo di forma giuridica.

È importante notare, tuttavia, che potrebbe essere necessario ottenere una licenza o un permesso commerciale.
Tuttavia, uno dei vantaggi iniziali della ditta individuale è che questa struttura ti consente di ampliare la tua attività molto più rapidamente e con meno scartoffie.

  1. Impostazione fiscale più semplice
LEGGI ANCHE  Acquisizione di una farmacia con rendita a favore del cedente. È un costo deducibile?

Un altro dei maggiori vantaggi della ditta individuale sono i requisiti fiscali molto più semplici e diretti, soprattutto rispetto ad altri tipi di forme giuridiche.

Inoltre, in termini di effettiva dichiarazione delle tasse, una ditta individuale ha un altro notevole vantaggio. Le ditte individuali sono tassate in maniera diversa, il che significa che il reddito e le perdite dell’azienda sono riportati nella tua dichiarazione dei redditi personale.

  1. Meno commissioni aziendali

Quando avvii e gestisci un’attività per la prima volta, il tuo budget può essere limitato. Pertanto, un altro dei vantaggi cruciali della ditta individuale è la possibilità di risparmiare sui costi di costituzione.

Fortunatamente, le ditte individuali non hanno gli stessi requisiti legali, il che significa che risparmierai su queste commissioni rispetto ad altre strutture aziendali.

Detto questo, fintanto che non hai bisogno di una protezione di responsabilità per la tua attività (ne parleremo più avanti), puoi aiutare a mantenere più soldi nel tuo conto bancario come unico proprietario.

  1. Operazioni bancarie semplici

Uno dei prossimi vantaggi significativi della ditta individuale è la semplificazione bancaria. Le ditte individuali sono l’unico tipo di forma giuridica che non richiede un conto corrente aziendale per gestire una società.

Come ditta individuale, puoi effettuare e accettare pagamenti aziendali direttamente dai tuoi conti bancari personali. Non devi passare attraverso il processo di ricerca di un conto corrente aziendale, anche se se desideri separare le tue finanze personali e aziendali in questo modo, hai la possibilità di farlo anche tu.

In definitiva, in termini di operazioni bancarie, tutto ciò di cui hai bisogno è il tuo conto corrente per iniziare, assicurandoti di mantenere registri organizzati e chiari per distinguere la tua attività e le spese personali.

  1. Proprietà aziendale semplificata

Le ditte individuali rendono facile avviare un’impresa, di sicuro. Ma rendono anche più facile gestire la tua attività.

Con una ditta individuale, non devi preoccuparti di alcuni dettagli inclusi in una Srl o società per azioni. In qualità di unico proprietario, hai il controllo totale su decisioni, finanze e qualsiasi altra cosa coinvolta nel funzionamento della tua azienda.

Detto questo, non devi preoccuparti di consigli di amministrazione, funzionari o qualsiasi altra posizione tipicamente richiesta da altre strutture aziendali, il che significa che puoi concentrarti sulle tue operazioni quotidiane e sugli obiettivi a lungo termine senza dover coinvolgere altri stakeholder o occuparsi di gestione del personale esterno per mantenere la tua azienda.
In questo senso, dal momento che non devi registrare formalmente la tua attività, ricevi anche un livello di privacy e autonomia che non troverai con altre strutture aziendali. Non sei tenuto agli stessi requisiti di divulgazione o segnalazione che impone ad esempio una Srl o società per azioni e, pertanto, uno dei vantaggi della ditta individuale è che sei libero di controllare e gestire la tua attività come meglio credi.

LEGGI ANCHE  Azienda in vendita: profili tributari per alcune cessioni particolari

Quali sono gli svantaggi della ditta individuale?

Tutto sommato, i vantaggi della ditta individuale sono piuttosto convincenti. Tuttavia, esistono altri tipi di forme giuridiche per un motivo; una ditta individuale non andrà bene per tutti.

Sono facili da configurare e costituire, ma tale comodità va a scapito di alcune protezioni che altrimenti otterresti tramite una Srl, Società per azioni.
Quindi, a seconda delle specifiche della tua attività, potresti scoprire che una ditta individuale non ti offre l’intera gamma di protezioni di cui hai bisogno e che gli svantaggi superano i vantaggi.

Ecco alcuni dei principali svantaggi della ditta individuale da considerare:

3 svantaggi della ditta individuale

  1. Nessuna protezione di responsabilità.
  2. È più difficile ottenere finanziamenti e credito aziendale.
  3. È più difficile vendere la tua attività.
  4. Nessuna protezione di responsabilità

Dal momento che i proprietari di ditte individuali non devono registrarsi come attività commerciali con il loro stato operativo, non ottengono nessuno dei vantaggi che derivano dall’avere un’altra forma giuridica. Sei considerato un lavoratore autonomo con una ditta individuale, il che significa che sei da solo per quanto riguarda le tue transazioni commerciali.

Sebbene questo possa certamente essere considerato uno dei vantaggi della ditta individuale, può anche essere un notevole svantaggio. Senza le protezioni legali associate all’incorporazione della tua attività, sei personalmente responsabile per qualsiasi problema legale, finanziario o fiscale della tua azienda.

Ad esempio, le Srl offrono protezioni che impediscono ai creditori di poter sequestrare i tuoi beni personali (nella maggior parte dei casi) e impediscono alle persone di citarti in giudizio personalmente per problemi di natura commerciale. Per le ditte individuali, tuttavia, queste protezioni non sono in gioco, il che potrebbe aprirti a rischi aggiuntivi in ​​caso di problemi con la tua attività.

  1. Più difficile ottenere finanziamenti e credito aziendale

Un altro svantaggio della ditta individuale è che può essere più difficile ottenere prestiti o finanziamenti rispetto ad altre forme giuridiche. In sostanza, ciò è dovuto al fatto che la maggior parte delle banche desidera lavorare con società affermate, e non solo perché in genere sono più grandi in termini di entrate, ma anche perché tendono ad avere una storia più consistente con il credito.

È più difficile per i proprietari di ditte individuali creare credito aziendale allo stesso modo di altre società poiché spesso non hanno le proprie carte di credito aziendali e conti bancari aziendali. Inoltre, poiché tutta la responsabilità e il sostegno di una ditta individuale provengono da un unico proprietario, l’azienda nel suo insieme dipende dagli investimenti iniziali, dalle finanze e dalla storia creditizia di quell’individuo.

Anche se come unico proprietario potresti non essere in grado di ottenere finanziamenti aziendali da istituti di credito convenzionali, puoi comunque cercare prestiti personali per finanziare la tua attività. Tuttavia, questa opzione ha anche le sue insidie, dal momento che non avrai lo stesso livello di protezione che avresti se la tua azienda non potesse ripagare i suoi debiti.

LEGGI ANCHE  Forme di pagamento e indebitamento per l’acquisto di un’azienda

Ad esempio, se la tua Srl è inadempiente sui suoi prestiti, i creditori impiegherebbero molto più tempo per sequestrare i tuoi beni personali. Ma come ditta individuale che prende un prestito personale, stai firmando una garanzia personale e mettendo in garanzia i tuoi beni personali, e non c’è alcuna protezione per impedire alla banca di prendere la tua proprietà se la tua attività è in difficoltà e puoi’ rimborsare il prestito.

  1. È più difficile vendere la tua attività

Dal momento che una ditta individuale è legata a un individuo per natura, è più difficile vendere o tramandare la tua attività a qualcun altro. Pertanto, la tua attività termina in caso di morte o se decidi di non voler più dirigere l’azienda.

Non è impossibile vendere una ditta individuale, ma devi vendere la tua attività in un modo diverso. Invece di vendere la tua attività nel suo insieme, con tutto ciò che comporta, dovresti vendere le tue risorse aziendali, piuttosto che l’azienda stessa.

In questo caso, l’acquirente non sarà in grado di mantenere il nome della tua attività, “fare affari come” e vendere o trasferire i diritti di utilizzo all’altra parte. Se volessi passare la tua attività a un erede, dovresti passare attraverso questo stesso processo.

Pertanto, sebbene uno dei vantaggi della ditta individuale sia la proprietà e il controllo unici, questo può anche essere uno svantaggio, poiché rende molto più complicato vendere la tua attività se alla fine decidi di volerlo fare.

Domande frequenti

  1. Cosa significa “proprietario unico”?

è l’unico proprietario di un’impresa non costituita. Ciò significa che non esiste alcuna distinzione legale tra il proprietario e la sua attività.

  1. Una ditta individuale può avere dipendenti?

I proprietari di ditte individuali possono assumere dipendenti.

Considerazioni finali

Quando si tratta di vantaggi e svantaggi della ditta individuale, molti dei migliori vantaggi possono anche essere i principali svantaggi, tutto dipende da cosa funzionerà per la tua attività. Se stai cercando di decidere se la ditta individuale è giusta per te, ecco cosa devi considerare:

  • Vuoi avviare la tua attività in modo semplice e veloce, con meno scartoffie e costi di costituzione?
  • Vuoi avere tutto ciò che riguarda la tua attività collegato a te, come individuo e sotto il tuo controllo?
  • Non vuoi preoccuparti che altri partner, investitori abbiano voce in capitolo nella tua attività?

Se la tua risposta a queste domande è un schiacciante “sì”, allora i vantaggi della ditta individuale probabilmente superano gli svantaggi. Tuttavia, prima di prendere una decisione definitiva, vale sempre la pena considerare ciò che gli altri tipi di forme giuridiche hanno da offrire e persino consultare un commercialista per una consulenza professionale.

NON PERDERTELO!
Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato gratuitamente sulle ultime novità per la tua impresa.

 

Invalid email address
Iscriviti, è gratis e non ti invieremmo mai spam. Iscrivendoti accetti la nostra privacy policy.

Cosa ne pensi?

Fantastico
3
Interessante
2
Wow
2
Non ho capito..
0

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in:Impresa